Corso per Lavori in Quota (8 ore)



Modulo giuridico-normativo, modulo tecnico 
e modulo addestramento (8 ore) secondo 
gli artt. 37 e 111 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.

Il corso è rivolto ai lavoratori che utilizzano attrezzature per i lavori in quota (scale, trabattelli, ecc.) e anche DPI anticaduta e che devono essere formati ai sensi degli artt. 36, 37 e 78 del D.Lgs. 81/08. 
Il corso di formazione per addetti ai lavori in quota ha una durata proposta pari a 8 ore che sono composte da 1 ora di modulo giuridico-normativo, 5 ore di modulo tecnico e 2 ore di modulo di addestramento. Ovviamente il formatore potrà adattare e variare la disposizione dei contenuti adeguandola alle esigenze dell’azienda. La durata della formazione è decisa dal datore di lavoro, dopo aver sentito il parere del SPP e dell’RLS (come prescritto dagli artt. 33 e 50 del D.Lgs. 81/08).
Il modulo giuridico-normativo, dopo aver introdotto il corso e la legislazione in materia di sicurezza, passa all’analisi dei rischi relativi alla caduta dall’alto e all’illustrazione di norme di buona tecnica e di buone prassi. Si prosegue poi con la presentazione di statistiche relative agli infortuni e alle violazioni relative alle cadute dall’alto.

Gli argomenti trattati sono:

  • Presentazione del corso
  • Legislazione in materia di sicurezza
  • Titolo IV "Lavori in quota” e "Cantieri"
  • Analisi dei rischi
  • Norme di buona tecnica e di buone prassi
  • Statistiche degli infortuni e delle violazioni delle norme nei cantieri


Nel modulo tecnico saranno descritti i DPI anticaduta e le modalità di utilizzo di ancoraggi. In seguito saranno illustrate le attrezzature per i lavori in quota: scale, trabattelli (o ponti mobili su ruote), piattaforme di lavoro elevabili (PLE) e ponteggi. In conclusione del modulo si affronteranno l’esecuzione di lavori in copertura e l’uso di funi. La sezione del modulo tecnico comprende:

  • DPI per i lavori in quota
  • Ancoraggi per DPI
  • ScaleTrabattelli
  • PLE
  • Ponteggi
  • Lavori in copertura
  • Funi


Infine il corso prevede un modulo di addestramento così come prescritto dagli obblighi di legge. La parte di addestramento è fondamentale per garantire l’impiego nel modo corretto dei DPI e delle attrezzature oltre che della conoscenza delle procedure di gestione dell’emergenza. 
L’Art. 2 del D.Lgs. 81/08 riporta la definizione di addestramento: “complesso delle attività dirette a fare apprendere ai lavoratori l’uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione individuale, e le procedure di lavoro”. L’addestramento si pone l’obiettivo del raggiungimento del risultato, dell’acquisizione della competenza e dell’abilità nell’uso del DPI. L’addestramento potrebbe quindi richiedere una durata più o meno lunga a seconda del singolo lavoratore a cui è rivolto e sarà gestito dal docente istruttore nelle modalità che riterrà più opportune.

  • Come utilizzare i DPI
  • Impiego del sistema anticaduta
  • Utilizzo della scala
  • Utilizzo del trabattello
  • Elementi di gestione prima emergenza - salvataggio